Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Occhiuto: «Il nuovo ospedale di Cosenza a Vaglio Lise»
SANITA'

Occhiuto: «Il nuovo ospedale di Cosenza a Vaglio Lise»

di
L’annuncio ieri mattina nel corso della presentazione della nuova stazione meteo dell’Arpacal allo scalo ferroviario. Il governatore rompe gli indugi: «Presto ci saranno novità in questa direzione anche se avrei preferito un sito individuato nella zona più a Sud della città. Ma non spetta a me decidere»

Ieri mattina durante l’inaugurazione dei nuovi locali dell’Area Meteo – Servizio Meteorologico Regionale del Centro Funzionale Multirischi dell’Arpacal a Vaglio Lise, Roberto Occhiuto sembra aver messo un punto fermo sulla questione ospedale di Cosenza che sorgerà proprio nei pressi di quell’area.
Nei giorni scorsi la querelle e pareri contrastanti sulla sua ubicazione avevano scatenato non poche polemiche, quasi una guerra all’ultimo pennacchio, facendo ipotizzare anche un’occasione persa per rilanciare il tema della città unica Cosenza-Rende-Castrolibero-Montalto. Ma a questo il sindaco Caruso ha risposto ribadendo che la scelta dell’ubicazione è di competenza del consiglio comunale della città dei Bruzi, sottolineando la sua ambizione: «Il nuovo ospedale diventi un punto di riferimento nazionale e per farlo, serve qualificarlo con presenze importanti dal punto di vista medico e con un personale paramedico di alta qualità e specializzazione. Ma soprattutto risulterà fondamentale creare, nello stesso hub di Vaglio Lise, ali dedicate all’Inrca e all’Unical».
«Presto ci saranno novità sull’ospedale, ma avrei preferito che il sito fosse stato a Sud». Ha tuonato il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto. «Non sta a me decidere dove fare l’ospedale», ha detto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook