Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Diamante, sparatoria al bar: giudizio immediato per i tre fratelli De Rose
TENTATO OMICIDIO

Diamante, sparatoria al bar: giudizio immediato per i tre fratelli De Rose

di
Cosenza, Cronaca
Il tribunale di Paola

Il gip del Tribunale di Paola, Federica Altamura, su richiesta del pm Rossana Esposito, ha fissato, per il prossimo 12 ottobre, presso il Tribunale Penale Collegiale di Paola, il giudizio immediato nei confronti di De Rose Mattia, De Rose Massimo e De Rose Alessandro. I tre giovani diamantesi, imputati di concorso in tentato omicidio aggravato a danno di Perugino Stefano e Perugino Gianluca, sono, attualmente, sottoposti alla misura cautelare della custodia in carcere, e risultano difesi, rispettivamente, dagli avvocati Cristian Cristiano, Ugo Le Donne e Francesco Santelli, tutti del Foro di Cosenza.

Le persone offese, Perugino Stefano e Perugino Gianluca, sono difese dagli avvocati Francesco Liserre e Luigi Crusco del Foro di Paola e si costituiranno parte civile, nel presente processo, con il patrocinio dei rispettivi difensori. Dalla richiesta e dal decreto che ha disposto il giudizio immediato, emerge un dato inequivocabile inerente alla formale estromissione, dal novero degli imputati, di Perugino Gianluca, inizialmente iscritto, nel registro degli indagati, come mero atto dovuto. Ora si attendono le successive determinazioni degli imputati che potrebbero definire, la loro posizione processuale, con l’eventuale richiesta di rito alternativo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook