Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca San Lucido, isola ecologica presa di mira
AMBIENTE

San Lucido, isola ecologica presa di mira

di
Fioccano le discariche. E scatta l’indignazione

Profonda indignazione è stata espressa dai responsabili dell’isola ecologica ubicata in zona Marina per i cumuli di rifiuti abbandonati nei pressi dell’ingresso del sito gestito dalla società “Calabra Maceri” dopo l’orario di chiusura. I responsabili riferiscono di trovarsi ogni mattina di fronte ad una situazione a dir poco indecorosa a causa dell’abbandono indiscriminato di rifiuti di ogni genere proprio accanto al cancello d’ingresso.
Una situazione che continua a generare imbarazzo e sconcerto tra gli operatori e che crea altrettanti malumori tra coloro che abitano nelle vicinanze costretti loro malgrado a convivere con il cattivo odore che si sprigiona nell’aria. Tali autentici campioni di indisponenza e menefreghismo lasciano i loro ingombranti e spesso maleodoranti fagotti infischiandosene sia del cartello ben visibile a tutti che indica il divieto di scarico di rifiuti che delle telecamere di videosorveglianza installate a breve distanza.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook