Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spazzatura, a Corigliano Rossano è scoccata ormai l’ora dell’emergenza
RIFIUTI

Spazzatura, a Corigliano Rossano è scoccata ormai l’ora dell’emergenza

di
Alla mancata corresponsione dei debiti accumulati dai Comuni si aggiunge il caro-energia a cui deve far fronte la Ekrò

Si infila anche il caro bollette nella seria emergenza rifiuti che sta attanagliando la città di Corigliano Rossano. Come è noto la Ekrò , la società che gestisce l’impianto di Bucita ha minacciato di fermare l’impianto se non verranno saldate le spettanze da parte dei comuni che conferiscono nella struttura. Parliamo di più di 3 milioni di euro. A quanto si è appreso la società sta facendo fronte alle spese ordinarie con fondi societari, ma va da se che non è una situazione sostenibile a lungo, anche per il caro energia. A dire il vero era stato già dato un avviso dal sapore di ultimatum che portava la data del 28 settembre, giorno in cui se non fossero arrivati i pagamenti tutto si sarebbe fermato. Ciò ancora non è avvenuto, ma ormai la città è disseminata di cassonetti traboccanti di sacchi di spazzatura. Della mancata corresponsione degli arretrati e di altre mancanze, tramite una lettera, nei giorni scorsi erano stati messi a conoscenza dalla stessa Ekrò l’Ato Cosenza e i comuni dell’Aro della Sibaritide che conferiscono i rifiuti a Bucita. E per conoscenza la missiva era stata indirizzata anche il commissario straordinario regionale dell’Autorità dei rifiuti e al prefetto di Cosenza. Per intanto a Bucita si sta conferendo di meno. Rispetto alla media 140 tonnellate circa quotidiane, nei giorni scorsi vi è stata una media attorno alle 80 tonnellate di rifiuti. Quasi la metà. Si sa che a Bucita i rifiuti vengono selezionati e quello che manca sono i siti in cui quanto selezionato possa essere lavorato, ma i ogni caso il problema si aggrava sempre di più e non si intravedono nell’immediato delle soluzioni procedendo verso un dannoso impasse.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook