Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Borgo antico abbandonato a Rende, critiche all’amministrazione: “Viene lasciato morire”
LA POLEMICA

Borgo antico abbandonato a Rende, critiche all’amministrazione: “Viene lasciato morire”

di
Le affermazioni dei consiglieri Morrone, Monaco e De Rose di “Rende per Rende”
Cosenza, Cronaca
Il centro storico di Rende

È di pochi giorni fa la notizia secondo la quale il centro storico di Cosenza, oltre agli alloggi universitari già annunciati (da Occhiuto nel 2017), dovrebbe ospitare, a stretto giro di posta, anche l'incubatore di imprese "Cosenza Open Incubator", avendo, il Comune di Cosenza, già messo a disposizione, proprio per tale scopo, il palazzo Spadafora, situato nel centro storico della città. Rispetto a questo processo di "avvicinamento" tra l'Università della Calabria e la città di Cosenza, l'amministrazione comunale rendese «rimane silente e indifferente».
Questo il pensiero espresso dai consiglieri comunali Michele Morrone, Enrico Monaco e Massimiliano De Rose, afferenti al gruppo consiliare "Rende per Rende".
Per i tre consiglieri d’oltre Campagnano, dunque, mentre il Comune di Cosenza dimostra di avere le idee chiare ben sapendo che la presenza di studenti e la collaborazione con l'Ateneo di Arcavacata può dare un enorme contributo per recuperare e rivitalizzare il suo centro storico, «a Rende – affermano i tre consiglieri comunali – questo concetto sfugge e non si concretizza nulla». Quanto all'Università della Calabria, «coglie le opportunità che le vengono offerte e per parte sua ha già pubblicato il bando che scade il 31 ottobre prossimo, per selezionare le startup che saranno ospitate nell'incubatore di imprese del centro storico di Cosenza», aggiungono i tre consiglieri comunali di Rende.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook