Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano Rossano, il Comune batte cassa: inviate una sfilza di cartelle pazze
IL CASO

Corigliano Rossano, il Comune batte cassa: inviate una sfilza di cartelle pazze

di
Il segretario cittadino del Pd chiede spiegazioni e si schiera dalla parte dei cittadini

Una giungla, quella dell’esazione dei tributi di Corigliano Rossano, risalenti ad anni precedenti, quando vi furono passaggi di consegne tra una società di esazione uscente ed una subentrante, che coinvolge tuttora i cittadini costretti a produrre ricorsi per richieste di pagamenti di tributi che non sarebbero più attivi.
In questo marasma, il segretario del Partito Democratico, Franco Madeo, si schiera dalla parte dei cittadini, che risulterebbero vessati dalle richieste di pagamenti di vecchi tributi ritenuti ormai non esigibili, spiegandone i motivi e rispolverando l’intricata vicenda risalente al 2015.
Madeo interviene sulla questione per avere ricevuto numerose segnalazioni da parte dei cittadini in merito all’operato dell’Agente di Riscossione del Comune di Corigliano Rossano, la Soget Spa.
Le segnalazioni, di cui il Partito Democratico si fa portavoce, riguarderebbero la richiesta di tributi ampiamente prescritti, nonché di azioni legali, che appaiono forzate e forse anche vessatorie nei confronti della popolazione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook