Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio Aquino a Corigliano Rossano: Intrieri resta muto davanti al gip
L'INTERROGATORIO

Omicidio Aquino a Corigliano Rossano: Intrieri resta muto davanti al gip

di
Il 21enne s’è avvalso della facoltà di non rispondere.

Proseguono gli interrogatori di garanzia dei soggetti indagati nella operazione condotta dalla Dda di Catanzaro che ha portato all’arresto dei presunti autori e complici dell’omicidio di Pasquale Aquino, avvenuto a Schiavonea nel giugno scorso. Alcuni di loro sono indagati anche per il tentato omicidio di Cosimo Marchese dopo un agguato che gli era stato teso dinanzi alla propria casa in contrada Pirro Malena. Ieri mattina dinanzi al gip, nel carcere di Vibo Valentia, in cui è detenuto, è comparso Manuel Intrieri 21 anni, detto Zuzù, anche lui facente parte secondo gli inquirenti del gruppo di “ragazzini” che ha agito nelle due situazioni delittuose con fare da uomini consumati nelle azioni criminose.

Il giovane, difeso per rotatoria dall’avvocato Francesco Formichella, si è avvalso della facoltà di non rispondere come del resto avevano fatto il giorno precedente sia Francesco Le Pera che Giorgio Arturi nonché Francesco Cufone. Manuel Intrieri è accusato di concorso in omicidio aggravato dal metodo mafioso e di detenzione di armi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook