Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
COSENZA

Grande attesa per la seconda edizione del Festival Antonio Vivaldi di Castrovillari

Fervono i preparativi per la kermesse di eventi della seconda edizione del "Festival Antonio Vivaldi", progetto promosso dall'associazione culturale "Cosenza Autentica" nella persona del presidente e progettista Melicchio Giulio, con il cofinanziamento da parte della Regione Calabria e i patrocini della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Cosenza, della Provincia di Cosenza e del Comune di Castrovillari; la produzione del Festival interesserà il Castello Aragonese e il Protoconvento francescano di Castrovillari (CS) dal 19 al 24 novembre.

Particolare menzione per la direzione artistica del Festival affidata al M° Alessandro Marano, vincitore di numerosi premi, borse di studio e riconoscimenti in più di cinquanta concorsi pianistici nazionali ed internazionali oltre ad una ricca produzione di concerti in Italia e all'estero.

Un'edizione che da spazio ai giovani e ai loro talenti oltre a 3 concerti in programma per gli amanti del barocco e del classico: i giovani artisti del Liceo artistico "Andrea Alfano" di Castrovillari sono stati coinvolti nella produzione di opere sul tema "L'uomo, l'arte e la musica". La collettiva d'arte a firma degli alunni del triennio del liceo è coordinata da Veronica Tierri, artista affermata e docente. Gli studenti si contenderanno ben tre borse di studio elargite dall'ente promotore in collaborazione con l'associazione Be Color OdV.

Non solo arte ma anche storia: i visitatori della collettiva d'arte e il pubblico dei primi due concerti che si terranno al Castello Aragonese, potranno approfondire le loro conoscenze sulla vita e sulle opere del sommo violinista veneziano Antonio Vivaldi attraverso la proiezione di video suggestivi e interessanti.

Sabato 24 novembre sarà rivalutato e valorizzato il Protoconvento francescano con illuminazioni artistiche ad hoc e, in contemporanea al Teatro Sybaris sarà promosso il Gran Galà Barocco con la presenza della Camerata strumentale Mediterranea; a seguire la premiazione e assegnazione delle borse di studio previste dal concorso "Premio d'arte Francesco Tierri".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook