Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Crosia, il pensionato alpino che percorre l'Italia a piedi
SCLEROSI TUBEROSA

Crosia, il pensionato alpino che percorre l'Italia a piedi

di
Pietrapaola, Calopezzati e Crosia sono stati i tre principali centri visitati dall'atleta padovano
alpino, atleta, pensionato, sclerosi tuberosa, tappa, Antonio Russo, don Claudio Cipolla, don Pino De Simone, Elio Brusamento, Emilio Cinelli, Francesco Russo, Franco Mangone, Pietro Nigro, Teresa Anastasio, Cosenza, Cultura
Elio Brusamento coni sindaci di Pietrapaola e Calopezzati e la consigliera Anastasio

Elio Brusamento, 68 anni di Padova, pensionato, alpino ed atleta, sta compiendo un’impresa straordinaria: è partito lo scorso 25 aprile da Trieste per percorrere l’Italia a piedi e scoprire i borghi e i paesi meno noti, con solamente uno zaino in spalla: «per essere libero, prima di partire, ho venduto tutto quello che avevo». Il viaggio dovrebbe concludersi a maggio 2021 a Udine. Si è proposto di farsi portavoce dell’Associazione Sclerosi tuberosa al fine di far conoscere questa patologia durante il suo percorso.

Giunto nel basso Jonio cosentino, fra i vari centri, ha fatto tappa a Pietrapaola, Calopezzati e Crosia. Andiamo per gradi. Lo scorso mercoledì (16 dicembre), nella tarda mattinata, è arrivato a piedi a Pietrapaola ed è stato accolto nella parrocchia “San Francesco d’Assisi” della frazione Sorrento di Crosia, dal parroco, don Claudio Cipolla e dal rettore della chiesa rettoria “Madonna della Pietà”, don Pino De Simone. Subito è stato accompagnato, dallo stesso don De Simone, presso la delegazione comunale in Viale della Repubblica di Mirto, dove è stato ricevuto dall’assessore Emilio Cinelli. L’amministratore locale, ha portato i saluti del sindaco Antonio Russo e ha ascoltato le informazioni sulla sclerosi tuberosa, una malattia rara, scoperta da alcuni anni, che riguarda i bambini. Dopo l’interazione e le relative foto ricordo, Cinelli ha offerto all'ospite alcune copie di volumi sul centro jonico di Crosia.

A seguire Brusamento è stato accompagnato dal rettore De Simone presso il Comune di Calopezzati, dove ha incontrato i sindaci di Calopezzati e Pietrapaola, rispettivamente Franco Mangone e Pietro Nigro, e la consigliere comunale calopezzatese Teresa Anastasio. Nel pomeriggio il maratoneta alpino padovano ha preso parte alla santa Messa e alla novena di Natale, celebrata da don Pino De Simone, offrendo una breve testimonianza sulla sua vita e la sua impresa che lo vede percorrere tanti borghi e comuni italiani. In serata ha potuto visitare la Chiesa rettoria “Madonna della Pietà” di Crosia e il centro storico dell’antico borgo. Ospite della parrocchia “San Francesco d’Assisi”, dove è stato raggiunto anche dal presidente del Consiglio comunale di Crosia, Francesco Russo, per un breve incontro, ha ripreso il suo viaggio la mattina seguente (giovedì 17) alla volta di Rossano Scalo, accompagnato da don Claudio Cipolla.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook