Giovedì, 22 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
IL CONTRIBUTO

A Cosenza un sussidio per i poveri in monete coniate dal Comune

«L'Amministrazione comunale di Cosenza, anche in virtù dell’avvicinarsi delle festività natalizie, va incontro alle esigenze delle famiglie in condizione di disagio, concedendo un sussidio economico». Lo afferma il Comune in una nota. Cambia però la forma, prosegue la nota.

Non più il tradizionale buono spesa ma - come approvato dalla giunta nel settembre scorso su proposta dell’assessore ai tributi Lino Di Nardo - monete di pregio, coniate dal Comune, per un valore complessivo che non può superare i 100 euro e che i beneficiari potranno spendere in beni o servizi primari negli esercizi commerciali che aderiscono all’iniziativa.

Il Settore Welfare ha pubblicato i due necessari avvisi pubblici. Il primo, è scritto nella nota, «finalizzato alla concessione del beneficio, quindi rivolto ai nuclei familiari in condizioni di disagio socio-economico; il secondo per individuare gli esercizi commerciali presso i quali sarà possibile spendere le monete. Per beneficiare del contributo, il nucleo familiare che ne farà richiesta dovrà risiedere nel Comune di Cosenza ed attestare un reddito Isee anno 2018 (riferito all’intero nucleo familiare), con valore della situazione economica equivalente fino a mille euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook