Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ASSEMBLEA

Gestione delle Terme Luigiane, i lavoratori votano contro un'ulteriore proroga

di

Si è appena conclusa l'assemblea dei lavoratori delle Terme Luigiane. C'erano da delineare le proposte da portare, oggi alle ore 15, alla riunione a Catanzaro con la Regione e i sindaci di Acquappesa e Guardia Piemontese riguardo la scadenza del termine (fissato lo scorso 31 dicembre) che riapre il dibattito, mai sopito, sulla gestione degli stabilimenti termali e sul passaggio della concessione delle acque da perpetue a temporanee, come sui livelli occupazionali e sull'indotto.

Per alzata di mano tutti i lavoratori presenti hanno votato contro una possibile ulteriore proroga che, a loro dire, nom offrirebbe alcuna stabilità e continuità occupazionale. All'incontro a Catanzaro parteciperà anche la Cisl territoriale di Cosenza, una delegazione di lavoratori delle Terme e il consigliere regionale Giuseppe Aieta, nominato dal presidente Mario Oliverio delegato della faccenda delle Terme Luigiane.

Non è stata invitata la Sateca (azienda che finora ha gestito gli stabilimenti). L'assemblea aspetterà notizie da Catanzaro per poi decidere il da farsi. Se non ci saranno risposte esaustive è probabile si metteranno in atto azioni di protesa

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook