Giovedì, 18 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
CONTI PUBBLICI

Cosenza, il sindaco Occhiuto: gli stipendi saranno sbloccati

di
Comune di Cosenza, conti pubblici, Mario Occhiuto, Cosenza, Calabria, Economia
Conferenza Occhiuto

Tutta la verità sui conti di Palazzo dei Bruzi. Una verità che Mario Occhiuto ha deciso di raccontare con le carte. «I numeri sono numeri», spiega il primo cittadino. La debolezza economica del Comune assume un profilo preoccupante. Gli stipendi dei dipendenti sono in ritardo.

Circa 500 famiglie che si sono viste costrette a rinviare impegni e spese. Ma il sindaco spegne le preoccupazioni: «I ritardi nei pagamenti delle retribuzioni ai dipendenti non dipendono dalla recente delibera della Corte dei Conti ma dall'allarmismo che qualcuno ha creato ad arte. Il Comune di Cosenza, attualmente non ha utilizzato tutta l'anticipazione prevista dalla legge, ed ha una disponibilità di liquidità 4,5 milioni di euro. Si tratta di un problema amministrativo che si dovrà risolvere in brevissimo tempo. Proprio oggi (ieri) ho diffidato formalmente la banca che cura la tesoreria comunale a provvedere alla immediata liquidazione delle spettanze».

Crediti privilegiati che dovranno, dunque, essere sbloccati. Un'operazione che il primo cittadino conta di risolvere nelle prossime ore dopo aver interessato anche il prefetto Paola Galeone. A rischio è l'ordine pubblico.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola - Edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook