Lunedì, 16 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
ISTRUZIONE

A Cosenza la prima scuola italiana a sperimentare lo "smart working"

È a Cosenza, la prima scuola in Italia a sperimentare lo smart working tra docenti. Si tratta del liceo classico 'Telesio', "all'avanguardia ed innovativo - è scritto in una nota dello stesso liceo - su tantissimi fronti, dalla didattica all'organizzazione e gestione del lavoro. E' una sperimentazione molto semplice con la quale si percorrono nuove modalità spazio-temporali di svolgimento della prestazione lavorativa garantendo performance pienamente soddisfacenti".

La sperimentazione, riferisce la nota, "è consistita nella costituzione di un Dipartimento denominato 'Innovazione e comunicazione' Dic (al quale afferisce anche l'ufficio stampa dell'istituzione scolastica, coordinato da un giornalista) costituito da un gruppo di docenti e dal dirigente: tale Dipartimento lavora con modalità innovative e flessibili, avvalendosi degli strumenti di comunicazione dati dalle nuove tecnologie, garantendo il raggiungimento degli obiettivi fissati dalla dirigenza che, poi, costituiscono oggetto di valutazione nell'ambito dei percorsi di misurazione della performance organizzativa e individuale all'interno della stessa istituzione scolastica. Tale modus operandi verrà ora sperimentato anche in altre commissioni e dipartimenti".

"Il nostro liceo - afferma il dirigente scolastico Antonio Iaconianni - continua a percorrere nuove strade al passo con i tempi ed a rappresentare un importante punto di riferimento nazionale per quanto riguarda anche l'innovazione nella gestione ed organizzazione della pubblica amministrazione. Ho seguito con interesse i lavori di questo Dipartimento e non posso che sottolineare quanto la produttività in termini di ore di lavoro sia stata decisamente superiore rispetto al classico lavoro in presenza, con risultati ad oggi eccellenti"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook