Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Tari, nelle casse del Comune di Cosenza mancano 15 milioni di euro
CONTI PUBBLICI

Tari, nelle casse del Comune di Cosenza mancano 15 milioni di euro

di
tari, tasse, Cosenza, Calabria, Economia

Il Comune deve fare cassa. E così la Commissione straordinaria di liquidazione (Francescopaolo Di Menna presidente, Rosario Fusaro e Francesco Giordano componenti) si danno da fare per racimolare le somme mancanti, metterli a bilancio e possibilmente pagare anche qualche fornitore. Dove ha messo mano la Commissione? Nella tanto amata e odiata Tari, la tassa sui rifiuti. Che, evidentemente, non tutti pagano. Almeno nei tempi previsti.

La Commissione, come noto nominata con decreto del presidente della Repubblica lo scorso 31 gennaio a seguito della delibera del Consiglio comunale n. 51 dell'11 novembre 2019 che dichiarava il dissesto finanziario, si è riunita nei giorni scorsi a Palazzo dei Bruzi (Di Menna era in videoconferenza). Presente pure il segretario generale di Palazzo dei Bruzi, Alfonso Rende. Il 6 agosto scorso la Commissione ha definito le modalità per la gestione della riscossione delle entrate di propria competenza, avvalendosi dell'attuale impianto contrattuale tra Comune e Municipia Spa.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook