Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
SANITÀ

Cosenza, i sindacati chiedono un incontro con l'assessore Scura

incontro sindacati sanità, polemica sanità cosenza, sanità calabria, Massimo Scura, Cosenza, Calabria, Politica
Contratto medici: sindacati, nessun segnale, verso protesta

I sindacati di categoria ­- Uil-Fpl, Fp-Cgil, Ugl, Anaao, Aaroi-Enac, Fassid-Simet - hanno chiesto un incontro urgente con il commissario della sanità in Calabria, Massimo Scura, per discutere del blocco delle procedure concorsuali per quattordici primari delle Uoc dell’Azienda sanitaria della provincia di Cosenza.

"Tutto ha avuto origine ­- scrivono i rappresentanti delle sigle sindacali - quando su questa iniziativa del direttore generale dell’Asp di Cosenza si è scatenata una polemica da parte di un deputato del Movimento 5 stelle. Questo scontro ha costretto il commissario Scura ad intervenire nel merito dei succitati concorsi che non poteva non rilevare che per questi bandi era necessario il 'via libera' da parte della struttura commissariale".

Tale autorizzazione "non c’era, pertanto il commissario si è trovato costretto ad intimare al direttore generale dell’Asp di revocare i bandi di concorso". Le organizzazioni sindacali firmatarie di questo documento fanno rilevare, invece, che l’aver sbagliato una procedura al quale è possibile trovare facile rimedio, non significa che si debba annullare definitivamente le procedure concorsuali. Pertanto chiedono al commissario di Governo di autorizzare l’espletamento dei concorsi, ad oggi sospesi, anche alla luce delle richieste e dei solleciti che l’Amministrazione dell’Asp di Cosenza ha rivolto alla struttura commissariale.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook