Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
REGIONE

Ospedale della Sibaritide, la senatrice Abate: "Progetto esecutivo entro fine mese"

di
ospedale sibaritide, Rosa Abate, Cosenza, Calabria, Politica
Rosa Silvana Abate

Incontri in Regione per la senatrice pentastellata Rosa Abate che ha fatto il punto su ospedale unico della Sibaritide e viabilità. Per quanto riguardo il nosocomio l’iter sembrerebbe buon punto tanto che la parlamentare dichiara che il progetto definitivo che dovrebbe essere approvato entro fine mese e i lavori completati entro il 2021. In Regione, in attesa di avere un incontro con il Ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli, si è parlato anche di Frecciargento e del tratto della Ss 106 Sibari-Crotone che presenta la mortalità maggiore.

L’incontro più proficuo per la Abate è stato quello con il responsabile dell’edilizia ospedaliera, l’ingegnere Pasquale Gidaro. «I tecnici hanno spiegato - ha continuato la senatrice pentastellata - che il Genio civile sta perfezionando degli aspetti per il rilascio dell’autorizzazione sismica. In questi giorni, poi, sono stati ultimati una serie di scavi ed è arrivata l’autorizzazione per gettare i magroni. Il dato rilevante è che sono già in atto una serie di attività precedenti alla consegna dei lavori, effettuati per accelerare i tempi di costruzione della struttura».

La senatrice riferisce che sono stati, infatti, completati gli scavi relativi alle fondazioni dell’edificio ed ai muri perimetrali dell’interrato e le attività di getto dei magroni proseguiranno fino alla metà del mese di febbraio 2019. E sempre entro la fine del mese di febbraio 2019 è previsto dei lavori strutturali delle fondazioni dell'edificio.

«Dunque entro la fine del mese di gennaio, ci hanno rassicurato arriverà il progetto esecutivo poi consegna formale dei lavori. I fondi per la costruzione per l’ospedale ci sono tutti e sono stati accantonati, quindi non ci saranno sorprese o ritardi. Visto che il finanziamento c’è tutto la realizzazione dell’opera sarà seguita passo passo affinché l’opera veda la luce e non sia una di quelle tante opere iniziate e mai completate di cui la Calabria è zeppa».

Ma in attesa che la struttura ospedaliera sia completata e messa in funzione la parlamentare grillina assicura che si è al lavoro per risolvere le emergenze del quotidiano e dei nosocomi che sono già operativi e che operano ogni giorni con molte difficoltà. «Non mi fermo qui, nei prossimi giorni incontrerò il neocommissario alla sanità calabrese, il generale dei carabinieri Saverio Cotticelli, proprio per discutere di queste difficoltà e vedere il da farsi. Con altri responsabile - infine - abbiamo discusso anche di agricoltura e della situazione del Crati, presto ci saranno novità anche qui».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook