Sabato, 21 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
CORSA A PALAZZO DEI BRUZI

Elezioni alla Provincia, la politica cosentina fra fermento e attendismo

di
cosenza, elezioni provincia, politica, marco ambrogio, Mario Occhiuto, sergio del giudice, Cosenza, Calabria, Politica
La Provincia di Cosenza

C’è chi è combattuto, chi riflette e chi ha già deciso. È un panorama variegato quello che si scorge a Palazzo dei Bruzi, i cui riverberi giungono forti nelle stanze della Cittadella regionale e in piazza 15 Marzo: i due Enti chiamati a rinnovare le rispettive assemblee, nei confronti dei quali i consiglieri comunali guardano con particolare attenzione.

Nell’immediato si vota alla Provincia (urne fissate per il prossimo 24 febbraio) e nei corridoi del Municipio seguitano a rincorrersi i rumors circa i papabili a uno scranno nel civico consesso. La maggioranza targata Mario Occhiuto, rappresentata dal forzista Sergio Del Giudice (ancora indeciso se ritentare la scalata all’ex palazzo del Governo) potrebbe puntare su Alessandra De Rosa, mentre più d’un pensierino lo starebbe facendo Vincenzo Granata, appartenente al gruppo Democrazia mediterranea ma di fatto riconducibile alla Lega, partito che non avrebbe sciolto le riserve sulla eventualità di allestire una propria formazione.

Per quanto concerne, invece, il fronte della minoranza, sembra ormai certa la ricandidatura di Marco Ambrogio, capogruppo di “Adesso Cosenza” nel Comune bruzio. Tiene una finestra aperta pure il gentiliano Massimo Lo Gullo, non nuovo a esperienze nella Provincia attualmente governata dal sindaco di Aiello Calabro, Franco Iacucci. In procinto di praticare un passo indietro il centrista Luca Morrone, pronto, comunque, a formare una lista per le elezioni provinciali.

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Cosenza in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook