Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CONSIGLIO COMUNALE

Trivelle nello Ionio, il Comune di Amendolara: "Il Governo deve tutelare il mare"

di

«Se è vero che una delle stelle del Movimento richiama la difesa dell'ambiente, ebbene è ora che questa stella inizi a brillare». Sono le parole del sindaco di Amendolara, Salvatore Antonio Ciminelli, pronunciate in Consiglio comunale approfittando della presenza nell'assise pubblica della senatrice Rosa Silvana Abate, "portavoce" in Senato del M5S.

In sala, anche tre qualificati esperti che da anni si muovono all'interno del panorama No Triv: Alessandro Mazzitelli, docente di Diritto Pubblico e Turismo per l’Ambiente all’Università della Calabria, Rosella Cerra, già redattrice di numerose osservazioni sullo Studio di Impatto Ambientale inoltrate al Ministero dell’Ambiente e l’avvocato Giovanna Bellizzi, portavoce del movimento “Mediterraneo No Triv”.

Oltre a loro, diverse associazioni come quella per lo Sviluppo dell'Alto Jonio, la Protezione Civile Amendolara, Amigdala, La Maieutica e rappresentanti del Partito Democratico e del movimento Unità Popolare. Maggioranza e minoranza, naturalmente, vista la trasversalità del tema, sono apparsi uniti nel coro No Triv.

«È una situazione delicata - ha ribadito l'Abate - non possiamo entrare a gamba tesa. Nel nostro Dna c'è il rispetto per l'ambiente e la capacità di saper ascoltare i territori».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook