Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ATTACCO

Cosenza, scontro sulla questione dei debiti: esposto del Pd in procura

di
debiti comune cosenza, Mario Occhiuto, Cosenza, Calabria, Politica
Mario Occhiuto

Guerra totale. Le elezioni regionali si avvicinano e lo scontro politico diventa al fulmicotone. Il Partito democratico attacca il sindaco forzista Mario Occhiuto sul tema spinoso dei debiti aprendo una prospettiva giudiziaria e non più solo politica sulla vicenda.

Il capogruppo dei democrat in consiglio municipale, Damiano Covelli, il consigliere regionale Carlo Guccione e il segretario provinciale del Pd, Luigi Guglielmelli, hanno presentato al procuratore capo, Mario Spagnuolo una denuncia-querela contro «ogni impiegato, funzionario o dirigente degli Uffici competenti per l'erogazione di indennità di amministratori o accantonamento di emolumenti di amministratori; e del sindaco pro tempore, in quanto responsabili o corresponsabili del presunto mancato accantonamento delle somme dovute all'Agenzia delle Entrate quale creditrice del primo cittadino Mario Occhiuto».

Quali, secondo i denuncianti, le ipotizzate condotte censurabili penalmente? Eccole: «Aver corrisposto comunque l'indennità oggetto di pignoramento al Sindaco e quindi responsabili dei reati di abuso d'ufficio, rifiuto di atti d'ufficio e violazione colposa dei doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a pignoramento ovvero a sequestro giudiziario o conservativo».

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook