Martedì, 23 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
PALAZZO DEI BRUZI

Cosenza, la banca non cede sugli stipendi: decisivo il vertice del Cda di oggi

di

La mina del debito rischia di detonare in mezzo ai conti di Palazzo dei Bruzi. Lo spettro del default è già riverberato nei rapporti con la banca-tesoreria che da giorni ignora la diffida di Mario Occhiuto. Il sindaco ha intimato ai vertici dell'istituto di credito di eseguire con urgenza i mandati di pagamento degli emolumenti del personale dipendente dell'Ente, delle cooperative e della società “Ecologia Oggi”.

L'istanza, però, è intrappolata da giorni tra le tenaglie di un debito da 19 milioni di euro che il Comune dovrà saldare entro dicembre (è il decreto “salva-debiti”). L'istituto di credito pretende garanzie e un piano di ristrutturazione spalmato su diversi mesi. Oggi, è in calendario il cda della banca e tra i punti in discussione ci sarà proprio la pratica relativa al Comune di Cosenza.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook