Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Uffici comunali di Cosenza sempre più vuoti, altre 85 persone in pensione
PALAZZO DEI BRUZI

Uffici comunali di Cosenza sempre più vuoti, altre 85 persone in pensione

di

Molte stanze di Palazzo dei Bruzi e degli altri immobili di Cosenza dove sono ubicati uffici comunali cominciano a svuotarsi. La situazione con il passare delle settimane è destinata a peggiorare. Non per colpa del Coronavirus. Una larga fetta di personale infatti sta andando in pensione. Per raggiunti limiti di età oppure perché sta aderendo a “Quota 100”.

I numeri dicono chiaramente come stanno le cose. Al 31 gennaio scorso i dipendenti municipali erano esattamente 416. Da qui alla fine dell'anno lasceranno il loro posto di lavoro altre 85 persone. Il raffronto con i vecchi organici fa capire ancora meglio come stanno le cose.

A gennaio 2015 Palazzo dei Bruzi poteva contare su 627 dipendenti. In circa cinque anni se ne sono persi circa duecento. Nel 1983 invece c'erano ben 1800 dipendenti, 1300 interni e circa 500 appartenenti alla ex Legge 285. Presto dunque la platea degli addetti comunali scenderà a circa 350 elementi, di cui, questo va precisato, 107 appartengono alla Polizia municipale. Per svolgere tutti gli altri servizi, a conti fatti, ne rimarranno circa 250.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook