Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Cosenza, la metro e il nuovo ospedale restano cattedrali nel deserto

Il parco urbano dove realizzare la metro

Dall'ultimo consiglio comunale che ha promosso l'ipotesi di un complicato riequilibrio di bilancio sono riemersi i fantasmi di due grandi incompiute.

Due progetti che riposano in pace dopo aver segnato la rotta delle più recenti campagne elettorali. I feticci della metroleggera e del nuovo ospedale cittadino hanno diluito e poi rinchiuso l'anima imprenditoriale della politica in una camicia di forza che ha unito per lunghi anni culture e ideologie diverse.

Un percorso che ha inutilmente provato a svincolarsi da un'eredità che pesa come un macigno sullo sviluppo della Calabria. Le due opere sono ripetutamente entrate e uscite dalle stanze dei burocrati, hanno visto la luce dentro montagne di carte, di schizzi, di relazioni. E a un certo punto sono diventate anche dei progetti all'interno di studi di fattibilità. Però, nessuno ha mai visto una ruspa, un solo operaio a delimitare un cantiere.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Cosenza

Digital Edition
Dalla Gazzetta del Sud in edicola

Scopri di più nell’edizione digitale

Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale.

Leggi l’edizione digitale
Edizione Digitale

Tag:

Caricamento commenti

Commenta la notizia