Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Cosenza: Miccoli e i candidati a sindaco: "Deciderà il tavolo sociale"
LE STRATEGIE

Cosenza: Miccoli e i candidati a sindaco: "Deciderà il tavolo sociale"

di
Colloquio telefonico tra il commissario del Pd e Giacomo Mancini
candidature centrosinistra, elezioni cosenza, palazzo dei bruzi, Franz Caruso, giacomo mancini, Marco Miccoli, Cosenza, Politica
Il commissario della federazione Pd di Cosenza, Marco Miccoli

Nessuna porta sbattuta in faccia. Marco Miccoli, commissario del Pd, lavora alla costruzione della coalizione che dovrà tentare di strappare il governo di Palazzo dei Bruzi al centrodestra. E con un’ottica aggregante e non divisiva, che l’uomo forte dei democrat in città guarda alla disponibilità mostrata da Giacomo Mancini di candidarsi alla carica di primo cittadino. Si voterà in ottobre ma il mondo politico bruzio è già in piena ebollizione. Mancini ha ufficializzato la propria possibile candidatura durante una intervista rilasciata al nostro giornale. E la valutazione di Miccoli non s’è fatta attendere.

Nel centrosinistra, tuttavia, c’è già una candidatura e viene dalla galassia socialista: è quella di Franz Caruso. L’avvocato è al lavoro per l’allestimento delle liste. Che ne pensa Miccoli? La riposta è lapidaria: «Caruso ha ritenuto di rimanere fuori dal “tavolo sociale” e non posso certo obbligarlo a farne parte». Come dire: ciascuno percorrerà la propria strada e... amen. Dal canto suo Caruso proprio al nostro giornale aveva dichiarato: «io propongo la mia candidatura chiunque voglia sostenerla e condividerne il programma  è il benevenuto».

L’area del centrosinistra - questo è certo - avrà due candidati a sindaco.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook