Domenica, 17 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Amendolara sceglie la continuità. Da mezzo secolo è sempre... Aprile
ELEZIONI

Amendolara sceglie la continuità. Da mezzo secolo è sempre... Aprile

di
Il risultato accolto sotto una pioggia benaugurante
amendolara, elezioni, Pasquale Aprile, Cosenza, Politica
Pasquale Aprile, sindaco di Amendolara

«Grazie a tutti. Da stamattina alle 8 mi troverete come al solito in Comune a vostra completa disposizione. Il paese ha premiato la nostra serietà e disponibilità verso la gente, che da oltre mezzo secolo, prima da dipendente comunale e poi da amministratore, ho servito e continuerò a servire». Così a caldo, sotto la pioggia benaugurante, il neo eletto sindaco Pasquale Aprile. Il paese della Stazione zoologica sceglie la continuità.

Il nuovo sindaco resterà negli annali della storia, per essere stato l'unico candidato a primo cittadino proposto da un’amministrazione comunale uscente che ha già governato per un decennio di fila, che negli ultimi trentanni ha conquistato, con il suo schieramento, la poltrona più ambita del Palazzo di città. L'operazione non era riuscita a Mario Melfi nel 2011, né a Maria Rita Acciardi nel 2001, né tantomeno al compianto Franco Melfi nel 1993. In altri termini, mai prima d'ora un Esecutivo uscente che ha concluso la sua seconda consiliatura era stato rieletto in Municipio.
Aprile con il suo servizio alla cittadinanza, ininterrottamente da cinquantuno anni, ha convinto tutti, e alla fine ha avuto la meglio sui suoi due concorrenti. La scelta della maggioranza Ciminelli (il sindaco uscente è stato il primo eletto) di scommettere sul suo saggio e storico vice sindaco, si è rivelata azzeccata e vincente. L'unica in grado di garantire la vittoria finale. E così è stato.
Amendolara ha nettamente bocclato Antonio Liguori, risultato secondo alle spalle della lista vincente, nonostante negli anni avesse maturato e preparato la sua leadership, e soprattutto ha detto no, al ritorno sulla scena politica paesana, dopo ventuno lunghi anni di assenza, dell’architetto Acciardi, arrivata terza ai box.
Questa la composizione del nuovo consiglio comunale: sindaco Pasquale Aprile; per la maggioranza Giuseppe Calabrese, Salvatore Antonio Ciminelli, Ilaria Gentile, Girolamo Mitidieri, Paola Murgieri, Salvatore Rinaldi, Daniele Santagada, Gregorio Scigliano; per la minoranza Antonio Liguori, Antonio Varlaro, Maria Rita Acciardi, Rocco Falsetti.

 

Pasquale Aprile (Amendolara nel mondo) 674 voti; 34,71

Giuseppe Calabrese 44
Virginia Cavallo 12
Salvatore Antonio Ciminelli 138
Ilaria Gentile 43
Girolamo Mitidieri 72
Paola Murgieri 43
Veronica Poeta 29
Salvatore Rinaldi 88
Daniele Santagata 59
Gregorio Scigliano 45
Francesco Varlese 27
Pasquale Vitale 28

 

Antonio Liguori (Esserci per Amendolara) 637 voti; 32,80

Francesco Martorano 35
Andrea Canoci 24
Rosanna De Marco 18
Mario Grisolia 61
Cosimo Pierre Francesco Melfi 103
Marco Mitidieri 54
Filomena Presta 38
Pasquale Rusciani 15
Luigi Salvatore 41
Antonello Silvestri 30
Alessia Tucci 71
Antonio Varlaro 111

Maria Rita Acciardi (Amendolara domani) 631 voti; 32,49%

Francesco Pietro Adduci 77
Paquale D’Affuso 44
Rocco Falsetti 80
Ylenia Fittipaldi 32
Antonio Laschera 42
Antonio Pagano 48
Giuseppe Pagano 64
Andrea Renne 24
Gaetano Rotondò 70
Graziella Salandra 49
Giusi Tucci 18
Antonella Varlaro 22

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook