Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Cosenza, Loizzo (Lega): referendum per istituire la città unica
LA PROPOSTA

Cosenza, Loizzo (Lega): referendum per istituire la città unica

di
La capogruppo regionale dei salviniani si rivolge ai sindaci Franz Caruso e Marcello Manna
Cosenza, Politica
Simona Loizzo

Un progetto antico. Proposto, lanciato e rilanciato in tutti questi anni da esponenti politici, movimenti di opinione, associazioni culturali: è la nascita di un comune unico che renda amministrativamente concreto ciò che nei fatti già esiste. Tra il capoluogo e la città del Campagnano non esiste un confine visibile perchè le due città sono unite da una lunga scia di cemento e catrame: palazzi e strade, infatti, impediscono a un comune viaggiatore di comprendere quando finisca Cosenza e inizi Rende. La metropolitana leggera avrebbe dovuto ancor più unire dal punto di vista del trasporti pubblico le due città ma il progressivo e poi definitivo fallimento del progetto non ha favorito una definizione dell’iniziativa unificante di cui, da tanti anni, si continua a parlare. Ma con quanto favore è vista dalla popolazione l’idea di costituire un ente pubblico territoriale unico? Difficile stabilirlo. Come altrettanto complicato appare comprendere quale sia la reale volontà delle rappresentanze politiche. A rilancia il tema è, adesso, il consigliere regionale Simona Loizzo della Lega.
«Credo che sia giunto il tempo di procedere con il referendum per creare la città unica Cosenza Rende e farne una grande area metropolitana» afferma la capogruppo salviniana alla Regione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook