Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Cosenza, a Fabio Gallo la delega all'Ecosistema digitale della Cultura. È la prima in Italia
L'INCARICO

Cosenza, a Fabio Gallo la delega all'Ecosistema digitale della Cultura. È la prima in Italia

Gli consentirà di essere anche consulente del sindaco di Cosenza per il Teatro

La prima delega in Italia all’Ecosistema Digitale della Cultura è stata affidata nel Comune di Cosenza, dal Sindaco Franz Caruso a Fabio Gallo, esperto di intelligenza Connettiva e Gestione della Conoscenza con un trascorso trentennale di artista internazionale che gli consentirà di essere anche consulente del sindaco di Cosenza per il Teatro. Si tratta di una nomina che guarda alla rigenerazione culturale del territorio, grazie alla quale si potrà portare il grande patrimonio culturale di Cosenza che non è solo teatro, ma anche musei, aree archeologiche, biblioteche, Accademia, esposizioni museali all’aperto come il Mab, complessi monumentali e palazzi storici e oltre due millenni di storia, in una riproposta innovativa, alla portata di tutti, vicino alle nuove generazioni e ai nuovi mercati del lavoro e, soprattutto, tra le grandi esperienze digitali che chiede l’Europa per la condivisione culturale dei suoi Paesi membri. Desidero ringraziare il sindaco di Cosenza Franz Caruso – ha dichiarato Fabio Gallo - per la prestigiosa nomina che emerge da un incontro che posso definire in una sola parola “generativo”. Una delega che ci consente di allargare il perimetro dell’Arte e della Cultura e di far brillare Cosenza nel firmamento dell’intelligenza connettiva legata alla valorizzazione dei beni culturali e del loro futuro utilizzo in grado di renderli meglio fruibili anche da un punto di vista della sostenibilità energetica. Oggi – afferma Fabio Gallo - non c’è nulla di più reale del mondo digitale nel quale si sta riversando con grande velocità tutto quanto è Arte, Scienza, Cultura, Economia. Un esempio sono i nuovi mercati digitali tra i quali quello degli NFT (Non FungibleToken). A trarre vantaggio da questa delega sarà anche il settore Turismo che potrà utilizzare gli approcci innovativi generati dall’Ecosistema Digitale della Cultura ricercati da viaggiatori, turisti e pellegrini sempre più attenti alle esperienze immersive. Una delega istituzionale ad ampio raggio – continua Fabio Gallo - che mi consente di avere, come sperato, un filo diretto con il Sindaco Franz Caruso al quale stanno particolarmente a cuore le nuove generazioni e le sorti culturali della Città che intende rigenerare, ma anche l’armonia tra soggetti istituzionali e politici impegnati nel difficile ma affascinante compito costituito dalla ripresa e resilienza del dopo Covid19. Pur disponibile il Sindaco Franz Caruso a conferirmi la Direzione artistica del Teatro di tradizione Alfonso Rendano – disponibilità che mi gratifica e che onorerò nelle vesti di consulente del Primo Cittadino – in seguito ad una entusiasmante conversazione si è convenuto di aprire un varco molto più ampio, in linea con i dettami che l’Europa propone anche con la sua ampia visione e disponibilità di fondi del PNRR che consentiranno di creare lavoro specializzato, tenendo presente che nel nostro territorio esiste una università dalla quale emergono giovani molto competenti nei settori innovativi e dei beni culturali, ai quali desideriamo offrire una opportunità guardando al futuro. Per questo motivo – ha concluso Fabio Gallo - insieme al Sindaco Franz Caruso, abbiamo pensato alla cosa migliore non per chi riceve una nomina, bensì per i destinatari del lavoro che questa nomina deve produrre, e cioè per le ricadute positive che dovrà avere sulla società civile”.  Il sindaco di Cosenza Franz Caruso ha annunciato che si terrà presto una conferenza stampa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook