Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Porto di Cetraro, il partito socialista chiede un consiglio comunale straordinario e urgente

Porto di Cetraro, il partito socialista chiede un consiglio comunale straordinario e urgente

di

Il Partito socialista di Cetraro, attraverso una nota del segretario cittadino Marco Occhiuzzi, focalizza nuovamente l’attenzione sulla grave situazione in cui versa ormai da tempo il porto e chiede un Consiglio comunale straordinario e urgente ad hoc, chiamando in causa l’amministrazione comunale, accusata di inefficienza sulla questione. L’imboccatura della struttura portuale, come è purtroppo noto, è ormai quasi completamente chiusa dalla sabbia, con conseguenti e gravi disagi per i pescatori locali e per i numerosi diportisti. “Ogni attesa ha un limite - sottolineano, pertanto, i socialisti cetraresi nella nota - Nonostante i tanti richiami dei pescatori e le sollecitazioni delle minoranze per porre rimedio alla situazione ormai drammatica dell’imboccatura della struttura portuale, ad oggi non si intravede nessuna iniziativa concreta dell’amministrazione comunale, che possa garantire in tempi certi la normale fruibilità della stessa struttura”. Secondo i socialisti, “Che la situazione sia arrivata al limite del tollerabile lo dimostrano le rocambolesche manovre a cui devono sottoporsi i natanti per poter accedere al porto in condizioni meteo normali, non ultima la disperata manovra di accesso di una barca a vela nei giorni scorsi. Manovre che diventano molto pericolose e pressoché impossibili in condizioni di mare relativamente agitato”. “Ciò che meraviglia in questa situazione - sottolineano, infine, rendendo nota la richiesta di convocare l’assise, già inoltrata dal capogruppo Benedetta Saulo - è l’inspiegabile indifferenza dell’amministrazione comunale, che sembra interessata solo a ordinarie celebrazioni sul web. Una indifferenza che sa veramente dell'incredibile. Pertanto, senza più tergiversare oltre, chiediamo che ????? ????????? ?? ????????? c??????? ????????????? ? ???????, aperto a tutte le forze politiche, ai lavoratori del comparto portuale e ai cittadini, per discutere del grave problema e ricercare immediatamente provvedimenti risolutivi. Il nostro capogruppo, Benedetta Saulo, già in giornata formalizzerà ufficialmente la richiesta”. In particolare, il capogruppo consiliare del Psi Benedetta Saulo, nella richiesta, ha messo in evidenza “che è di tutta evidenza la situazione di grave precarietà dell'imboccatura del porto turistico-peschereccio, che sta creando un clima di allarme principalmente nella categoria dei pescatori, costretti a spostare le proprie imbarcazioni presso altre strutture oppure a rinunciare al diritto al lavoro”, chiedendo di convocare il Consiglio comunale “con un solo punto all’ordine del giorno, per poter discutere delle soluzioni che l'amministrazione intende attuare per porvi rimedio con somma urgenza”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook