Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Pd, del “caso Zagarese” a Corogliano Rossano si discuterà dopo l’imminente tornata elettorale
DEMOCRATICI

Pd, del “caso Zagarese” a Corogliano Rossano si discuterà dopo l’imminente tornata elettorale

di
Intanto il segretario cittadino Madeo annuncia la festa dell’Unità. Dopo il commissariamento i democrat tentano di riorganizzarsi

«Abbiamo preso atto della autosospensione di Aldo Zagarese dal partito e ascoltato le sue parole. La nostra azione è improntata al dialogo e alla partecipazione e in questo momento stiamo affrontando una delicata fase contraddistinta da una campagna elettorale in corso e la riorganizzazione del partito. Dopo questi imminenti impegni affronteremo tutti i temi e ci confronteremo su tutto con tutti». Sono queste le parole del segretario cittadino del Pd Franco Madeo all’indomani dell’addio a capo gruppo consiliare dell’ex vice sindaco Zagarese. Il tono è disteso e tranquillo con nessuna intenzione di nascondersi, conscio che tanti sono i nodi che la sua segreteria è chiamata a sciogliere dopo la fase commissariale del partito, ma combattivo nel fare osservare il grande lavoro che si è fatto negli ultimi tempi che nessuno può disconoscere. «Alle parole, aggiunge Madeo, preferisco i fatti. Sono quelli che contano e in soli due mesi dal mio insediamento non sono stati pochi». In tal senso fa presente che finalmente il Pd ha di nuovo una sede a Corigliano Rossano e che nuovo impulso è stato dato a due componenti fondamentali de partito, ossia i giovani democratici e le donne democratiche, entrambi pronti a riprendere le proprie attività sul territorio».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook