Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Cosenza "città unica", Simona Loizzo: «Sia data voce alla gente»

La parlamentare leghista al lavoro per costituire nel Capoluogo, Rende e Castrolibero i comitati referendari per il “si”

Il dibattito impazza insieme alle polemiche. La “città unica” divide le forze politiche: da un lato il centrosinistra ed i tre sindaci di Cosenza, Castrolibero e Rende; dall’altro il centrodestra compatto con la sua deputazione regionale e nazionale. Al centro il presidente della giunta, Roberto Occhiuto, che sostiene la proposta di legge presentata da otto consiglieri appartenenti ala sua maggioranza. Dopo Corigliano Rossano e Casali del Manco nell’area urbana bagnata dal Crati, il Busento e il Campagnano potrebbe nascere la nuova importante città della Calabria settentrionale. Una città con un nuovo ospedale, una importante università e rinnovati sistemi di comunicazione viaria e ferroviaria.
Andrà davvero così? Difficile dirlo. A proporre la “fusione” Pierluigi Caputo, Katia Gentile, Luciana De Francesco, Sabrina Mannarino, Pasqualina Straface, Pietro Molinaro, Giuseppe Graziano e Gianluca Gallo, pronti a ribadire come «il referendum rappresenti un passo importante di un iter che coinvolgerà le associazioni di categoria e, certamente, della società civile».
I consiglieri hanno siglato una proposta di legge per l’istituzione del nuovo Comune, considerando l’Università della Calabria «punto d'eccellenza che accompagnerà il processo di fusione».

E su questo punto insistono: «L’Unical è uno degli atenei più prestigiosi d'Europa. Ancora più in asse – affermano – con le accelerate trasformazioni tecnologiche dopo l'istituzione di quattro nuovi corsi di laurea da parte del comitato regionale di coordinamento delle università calabresi, tra cui Infermieristica e Medicina e Chirurgia Td, con cliniche all'ospedale dell'Annunziata».
Simona Loizzo, parlamentare della Lega, nella veste di capogruppo salviniana in consiglio, aveva per prima formalizzato l’idea di far nascere la “città unica”.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

Caricamento commenti

Commenta la notizia