Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Capriolo investito: curato, adesso è tornato libero nel Parco del Pollino
ANIMALI

Capriolo investito: curato, adesso è tornato libero nel Parco del Pollino

di

È una storia a lieto fine quella scritta dai Carabinieri forestali del Parco Nazionale del Pollino. Un esemplare di capriolo, infatti, è stato rimesso in libertà dopo un breve periodo di degenza. Il giovane animale, un maschio di circa 10 mesi, era stato trovato nei giorni scorsi lungo la strada che collega i comuni di Morano Calabro e San Basile da alcuni passanti i quali si sono accorti dell’animale a bordo strada, probabilmente investito da un veicolo in transito.

I soccorsi sono scattati subito con l’arrivo sul posto dei militari della Stazione Carabinieri Parco di Morano Calabro e dei medici veterinari dell’Asp. L’animale è stato prelevato e portato presso il Cras di Policoro, vale a dire dove il medico veterinario dell’Ente Parco, Erica Ottone, ha prestato le cure del caso. L'esemplare ha così potuto riprendere la sua posizione eretta e, dopo una breve degenza, reimmesso nel suo habitat naturale all’interno del Parco Nazionale del Pollino nel Comune di Morano Calabro.

Continua senza sosta l'opera di prevenzione e controllo da parte dei militari del reparto Carabinieri, adesso anche a lavoro per monitorare i prossimi passi di questo giovane e sfortunato esemplare di capriolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook