Sabato, 04 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Bonifati, iniziata la schiusa delle tartarughe Caretta Caretta
AMBIENTE

Bonifati, iniziata la schiusa delle tartarughe Caretta Caretta

di

È iniziata la schiusa delle tartarughe Caretta Caretta in località Paneduro. Nella notte tra domenica e ieri, quattro piccole sono uscite dal nido per percorrere, con le loro zampette, il corridoio di sabbia e immergersi nel mare. Il tutto è avvenuto sotto il vigile controllo dei tecnici e dei volontari del Wwf, che a turno presidiano il nido sin da fine luglio, quando la cittadellese Alba Sirimarco vide la grande testuggine risalire l’arenile e segnalò l’accaduto agli organi preposti. Sul posto arrivarono le biologhe Valentina Paduano e Jasmine De Marco, coordinate dal professor Antonio Mingozzi dell’Unical, che hanno effettuato i carotaggi. Individuato il nido, le biologhe, il responsabile Wwf di zona Massimo Converso, il sindaco Francesco Grosso e diversi volontari (Alessandro Pietropaolo, Giuseppe Maltese, Lidia Nastasi, Tina Cicero, Gianni Argirò) hanno recintato la zona e creato poi il corridoio. La schiusa continuerà: non si sa quante altre testuggini nasceranno in queste ore. Questa è anche l’occasione per avviare un programma d’informazione e aggiornamento, in modo da tutelare questa specie. «Il Wwf questo inverno proporrà ancora una volta un corso per gli assessori all’Ambiente, i dirigenti degli uffici tecnici comunali, le forze dell’Ordine e i gestori di attività sulla costa da Tortora ad Amantea, perché è forte il dubbio che per incomprensibili quanto ingiustificati timori di divieti e chiusure di tali attività siano numerosi i nidi non segnalati», annuncia Converso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook