Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
CALCIO

Cosenza-Messina
in campo obiettivi
e tradizione

cosenza-messina, Cosenza, Messina, Sport
Cosenza - Messina

Sull’onda lunga di quattro successi consecutivi, il Messina cerca l’acuto su uno dei campi storicamente tabù per i colori giallorossi, quel S.Vito, che spesso è stato avaro di soddisfazioni anche quando i valori in campo pendevano dalla parte peloritana. L’ultimo blitz in Calabria è vecchio di 38 anni, in un certo senso, quasi preistoria calcistica. Il Cosenza è più vicino alla Lega Pro Unica rispetto a quanto lo sia il Messina. Il cammino casalingo è stato finora regolare. In dodici partite, 6 vittorie e altrettanti pareggi. Il vantaggio sulla nona è consistente, ben 11 punti. Tra qualche giornata, quindi, anche la matematica darà ragione alla squadra di Cappellacci. Se il Cosenza potrà mettere in campo tradizione e tranquillità, il Messina, invece, punterà tutto sulle motivazioni e sullo straordinario stato di forma, ecco perché la gara è aperta a qualsiasi risultato. Sul fronte formazioni, i silani non potranno utilizzare l’infortunato Calderini. Tra i peloritani, assenti per squalifica il portiere Iuliano e il difensore D’Aiello, al suo posto è pronto Pepe che ha saltato la sfida con il Chieti. La radiocronaca di Cosenza-Messina sarà proposta, come di consueto su Antenna dello Stretto. La storica radio messinese, vi proporrà un corposo dopo partita e Antenna giallorossa, visibile anche su Stretto Tv, canale 612. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X