Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE B

Il Cosenza alla ricerca del primo acuto, ma il Brescia fa paura

Il Cosenza vuole sbloccarsi anche in trasferta. Dopo aver infranto il tabù stagionale casalingo, i rossoblù cercheranno anche il primo acuto da tre punti lontano dalle mura amiche. Brescia, sotto questo profilo, non rappresenta certo il test ideale per invertire il trend esterno.

Le “rondinelle” non hanno mai perso nel fortino amico, concedendo un punto a Perugia e Pescara, ma sconfiggendo Palermo e Padova. Difficile fare la pelle alla squadra guidata da Eugenio Corini, reduce da un pari in rimonta sul campo del Cittadella. I prossimi avversari possono vantare l’attuale capocannoniere di serie B, Donnarumma, già autore di sette gol. La difesa, invece, con 12 gol già incassati finora, non rappresenta un bunker.

Ieri la squadra ha sostenuto una doppia seduta. Brutte notizie dall’infermeria. Il problema alla caviglia di D’Orazio è più grave del previsto perché sono stati interessati i legamenti. Salterà almeno la gara Brescia e al suo posto potrebbe esserci spazio per Anastasio. A meno che Braglia non dovesse optare per la difesa a quattro (in tal caso toccherebbe a Legittimo rimpiazzare D’Orazio).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook