Venerdì, 16 Novembre 2018
SERIE B

Il Cosenza sogna una "notte magica"

cosenza calcio, Cosenza, Calabria, Sport
Tutino

Notte magica al “Marulla”. I “lupi” tornano a giocare al chiaro di luna, proprio come nel corso della cavalcata che si è conclusa con la promozione in serie B. Di tempo ne è trascorso – ma neanche poi così tanto – dall’impresa e domani alle 21 servirà un Cosenza formato-playoff per superare la prima della classe Pescara. Nella trasferta di Brescia la squadra di Braglia non ha disputato una gara da buttare, ma la sconfitta è sintomo che qualcosa non ha funzionato.

Tutino e compagni non sono stati incisivi come in occasione della gara contro il Foggia e, alla lunga, hanno pagato dazio con la sconfitta. Una moneta troppo pesante alla luce della gara disputata al “Rigamonti”, ma la serie B non perdona. Lo ha imparato sulla propria pelle il portiere rossoblù Saracco che, comunque, ha vinto il ballottaggio della vigilia con il “secondo” di Cerofolini. Avanti con l’estremo difensore piemontese chevuole riscattare i due gravi errori (contro Carpi e Brescia) costati altrettanti gol alla retroguardia del Cosenza.

Nessuna modifica per quanto concerne la difesa. Da trequartista agirà Garritano, anche se non è escluso a priori l’impiego di Baez. L’attacco non se la passa malaccio, anche se da Tutino e Maniero ci si attende di più. La coppia offensiva del Cosenza è potenzialmente una delle migliori del campionato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X