Giovedì, 22 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE B

Cosenza, contro l'Ascoli un match che vale doppio

di
cosenza calcio, cosenza-ascoli, serie b, Cosenza, Calabria, Sport
Piero Braglia

Punti salvezza in palio al "Marulla". In caso di successo contro l'Ascoli, capitan Corsi e compagni si porterebbero a quota 22, ovvero due incollature in meno dei bianconeri che occupano la decima posizione in classifica in condominio con la Salernitana, altra squadra avvicinabile dai “lupi” per via dello scontro proibitivo sul campo della capolista Palermo.

In un sol colpo, inoltre, il Cosenza potrebbe agganciare la Cremonese (i grigiorossi saranno di scena sul campo di un Pescara affamato di punti promozione) e scavalcare (o affiancare) il Venezia impegnato nella delicata trasferta di La Spezia. Per informazioni chiedere proprio ai ragazzi di Braglia che in Liguria hanno subito la peggiore sconfitta stagionale. Calendario alla mano, dunque, c’è un’occasione colossale all’orizzonte.

Prima, però bisognerà vincere la resistenza dei marchigiani. Dal canto proprio la squadra allenata da Vivarini vuole il colpaccio per avvicinare la zona playoff. Cosenza e Ascoli sono accomunati da un mercato in entrata che stenta a decollare, ma anche dall’affare Kupisz (seguito da altri club). I rossoblù vogliono ingaggiare l’esterno polacco che ha trovato poco spazio nel campionato in corso ma può vantare una lunga esperienza tra i cadetti (126 presenze).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook