Giovedì, 22 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE B

Il Cosenza alla ricerca del poker play-off

di
cosenza calcio, serie b, Cosenza, Calabria, Sport
Piero Braglia

In Puglia per il quarto affondo play-off di fila con una certezza in più. La notizia che era nell’aria da tempo è stata ufficializzata: il ds Trinchera ha rinnovato fino al 2021 il contratto che lo lega ai “lupi”. Un prolungamento che il direttore sportivo salentino ha ampiamente meritato.

La scelta del tecnico Braglia (sarà il prossimo a vergare il nuovo contratto a tinte rossoblù) nel momento difficile e la promozione del Cosenza in B sono solo due delle principali azioni che hanno testimoniato l’ottimo lavoro di Trinchera. Il ds conta di brindare domani sera allo “Zaccheria”, nell’anticipo di campionato contro il Foggia. La squadra rossoblù ha trovato il ritmo giusto per poter dire la propria anche al di là della zona salvezza.

Le tre vittorie consecutive senza incassare gol sono il manifesto vissuto da Perina e compagni. Domani sera alle 21 i rossoblù andranno a caccia del poker. All’appello potranno rispondere nuovamente “presente” sia Dermaku sia Mungo che erano stati fermati per un turno dal Giudice sportivo dopo la trasferta vittoriosa di Perugia. L’allenatore del Cosenza torna ad avere l’imbarazzo della scelta, anche se alcune maglie sono ben incollate sulla schiena dei titolarissimi.

A cominciare da Perina. Il portiere rossoblù vuole festeggiare il momento magico proprio nella sua Puglia. La stagione prosegue a colpi di porte imbattute. Sulla corsia di destra toccherà a Izco. Bittante, infatti, è reduce da un’uscita dal campo a scopo precauzionale nell’ultimo turno. In attacco con Baez e Tutino dovrebbe toccare nuovamente a Litteri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook