Giovedì, 23 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
FINISCE 1-1

Serie B, il Cosenza ferma il Pescara: buon pareggio all'Adriatico

Termina in parità l’anticipo dello Stadio Adriatico Cornacchia tra Pescara e Cosenza. Succede tutto nel secondo tempo con la squadra di Braglia che sblocca il risultato grazie ad un tocco da rapace di Tutito dopo una respinta errata di Fiorillo in area piccola. Il pareggio arriva con l’inzuccata di Scognamiglio, alla seconda marcatura consecutiva dopo quella con il Cittadella.

Pillon orfano dello squalificato Mancuso, torna al vecchio 4-3-3, con Monachello riferimento centrale supportato a destra da Antonucci e a sinistra dal rientrante Marras. Il Cosenza nel riscaldamento perde Embalo e si schiera con un 3-5-2, inserendo Hristov terzo centrale di difesa a destra. Nel primo tempo non si vedono trame degne di nota, ma solo tanti errori e gioco spezzetato. L’unico episodio è la protesta dei calciatori del Cosenza per un tocco di mano in piena area di rigore.

Nella ripresa arriva il il gol di Tutino, molto bravo a sfruttare l'errore di Fiorillo che non trattiene la conclusione di Dermaku. Il pareggio arriva sempre da palla inattiva e lo specialista Scognamiglio, di testa, infila Perina dopo la punizione calciata da Memushaj. Da qui in poi la partita non regala emozioni. Il Pescara prova il forcing nel finale con l’innesto di Bellini e Del Sole ma senza arrivare al gol.

TABELLINO

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Scognamiglio, Perrotta; Memushaj, Bruno, Crecco (46' st Melegoni); Antonucci (1' st Bellini), Monachello (29' st Del Sole), Marras. In panchina: Kastrati, Del Grosso, Capone, Elizalde, Pinto, Bettella, Ciofani, Borrelli, Sottil. Allenatore: Pillon

COSENZA (3-5-2): Perina (23' st Saracco); Hristov, Dermaku, Legittimo; Bittante (43' st Izco), Mungo, Bruccini, Sciaudone, D’Orazio; Litteri (22' st Maniero), Tutino. In panchina: Saracco, Schetino, Garritano, Embalo, Baez. Allenatore: Braglia

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta

RETI: 9' st Tutino, 13' st Scognamiglio.

NOTE: Spettatori 6.088 di cui 147 ospiti, per un incasso di 37.150 euro. Ammoniti Marras, Monachello, Bittante, Perrotta, Bellini. Angoli 5-1 per il Cosenza. Recupero: 1'; 9'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook