Sabato, 04 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Fit, Joe Lappano primo cosentino a entrare nel Consiglio nazionale della Federtennis
L'INCARICO

Fit, Joe Lappano primo cosentino a entrare nel Consiglio nazionale della Federtennis

di

Joe Lappano è il primo calabrese ad entrare nel Consiglio nazionale della Federtennis. L’elezione del presidente del comitato calabrese è stata decisa nel corso della sessantesima assemblea nazionale.
A Firenze, infatti, nella giornata di domenica, si è svolta una sessione straordinaria che tra i punti all’ordine del giorno ha anche previsto quello di un cambio epocale per il movimento. La Fit infatti diventa Fitp, Federazione italiana tennis e padel. Già presentato anche il nuovo logo. Il presidente Binaghi ha parlato dell’inizio di una nuova era, un segnale forte di riconoscimento della travolgente crescita del padel.
L’elezione di Joe Lappano con il 97,7% dei voti è stato grande motivo d’orgoglio chiaramente per l’intero movimento calabrese, rappresentato a Firenze da 42 delegazioni (518 provenienti da tutta Italia). Sono intervenuti in rappresentanza della Calabria tra gli altri anche il delegato provinciale di Reggio Calabria, Marcello Fonga, e Mauro Achille Lento, Andrea Massimilla, Maria Teresa Monteleone e Rocco Tilotta, componenti del Consiglio regionale della Fit.
Lappano integra il Consiglio federale per il resto del quadriennio olimpico 2021-2024 subentrando a Gabriele Palpacelli, membro palermitano a lungo nel Consiglio dopo il suo percorso di 12 anni come presidente della Fit Sicilia, scomparso ad aprile scorso a causa di una grave malattia.
Enormemente soddisfatto Joe Lappano: «Sono orgoglioso per questo risultato. L’obiettivo primario, che spero possa essere raggiunto in breve tempo, è ora quello di portare in Calabria una manifestazione di rilevanza internazionale che manca da tanto tempo. In seconda battuta - ha continuato Lappano - è quello di riuscire a portare un giocatore o una giocatrice calabrese tra i primi in Italia e magari pure protagonista nei tornei Wta o Atp. Questo secondo obiettivo è molto più difficile da raggiungere».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook