Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Sigilli all’autodromo di Tarsia per violazioni ambientali ed edilizie

Sigilli all’autodromo di Tarsia per violazioni ambientali ed edilizie

di

Scattano i sigilli all’Autodromo di località “Scuse – Scorciapecora”. Nei fatti, i carabinieri di Terranova da Sibari guidati dal luogotenente Stanislao Porchia, unitamente ai colleghi “Tutela forestale” e al personale del Commissariato di P.s. di Castrovillari hanno sequestrato un terreno di circa dieci ettari dove era stata costruita una pista autodromo abusiva non lontano dal letto del fiume Crati.

Le Forze dell’Ordine intervenute hanno dato esecuzione ad un decreto del Gip presso il Tribunale di Castrovillari. Il sequestro preventivo ha appunto riguardato una vasta area adibita ad autodromo proprio nel Comune di Tarsia. Al sequestro della superficie si è giunti a seguito d’una mirata e certosina attività che - nel tempo - ha visto impegnate le diverse Forze di Polizia in accurate indagini relative al sito.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook