Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Parco del benessere a Cosenza, il sindaco fissa la deadline. Ma quei rifiuti...

Parco del benessere a Cosenza, il sindaco fissa la deadline. Ma quei rifiuti...

di

Si dice fiducioso il sindaco e sfodera l'arma dell'ottimismo rispetto al completamente del Parco del benessere: «Salvo intoppi – afferma Franz Caruso – i lavori dovrebbero terminare entro ottobre».
Dopotutto gli interventi non sono poi così complessi, iniziati da giorni e il cui itinerario procede spedito, tanto che le maestranze delle ditte incaricate hanno operato anche a ridosso di Ferragosto, concedendosi una breve pausa in questa settimana.
Attraversando quei circa due chilometri di piste ciclabili e percorsi pedonali, infatti, che dal centro commerciale “I due fiumi” conducono verso la sopraelevata, s'intravede un impianto sportivo destinato al padel e ad altre discipline simili, posizionato all'altezza del liceo scientifico “Scorza”, o gli strumenti per la pratica del fitness all'aperto ancora imballati ma pronti a vedere la luce, come pure ulteriori aree già delimitate e pensate per ospitare campetti di tennis e calcetto. Insomma, un ampio polmone verde disegnato dall'allora primo cittadino Mario Occhiuto e adesso portato avanti dall'esecutivo Caruso, che comunque ha introdotto delle modifiche al progetto originario.
Dovesse, il cantiere, spingersi fino a dicembre, cambierebbe poco, «ma è certo che centreremo l'obiettivo – chiosa il sindaco – consegnando ai cosentini un'opera importante». Già, perché l'idea è di creare anche una sorta di piazza circondata da alberi e piante all'inizio del vialone, dove potrebbe insistere pure un laghetto, il raddoppio delle piste ciclabili e altrettanta vegetazione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook