Giovedì, 06 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Foto Economia Cosenza, in Prefettura la protesta dei lavoratori delle Terme Luigiane. Senza esito il vertice

Cosenza, in Prefettura la protesta dei lavoratori delle Terme Luigiane. Senza esito il vertice

Si è concluso con un nulla di fatto l'incontro in Prefettura a Cosenza. Si trattava di una riunione sulla vertenza delle Terme Luigiane. Al tavolo rappresentanti della Sateca, la società che ha gestito lo stabilimento per decenni, e rappresentanti dei Comuni di Acquappesa e Guardia Piemontese. Fuori un gruppo di lavoratori che rischiano il licenziamento ha atteso pazientemente l'esito dell'incontro.

L'esito

«Purtroppo l’incontro di questa mattina sulla vertenza delle Terme si è concluso con un nulla di fatto. Siamo molto preoccupati per la sorte delle Terme Luigiane, nel Cosentino, perché è un’azienda tra le più importanti sul territorio calabrese ma anche italiano. Riteniamo che debbano continuare ad operare e che, chi le gestisce adesso o in futuro, dovrà essere messo in condizione di pianificare e programmare l’attività avendo delle certezze di base». Lo afferma il direttore Federterme, Aurelio Crudeli.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook