Sabato, 04 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Cetraro, grande partecipazione all'evento inclusivo di "Calcia l’Autismo"

Cetraro, grande partecipazione all'evento inclusivo di "Calcia l’Autismo"

Ha chiuso i battenti l’evento inclusivo denominato: "Mare e disabilità, uno sguardo a nuovi orizzonti" che si è tenuto sul porto di Cetraro sabato scorso.

Un evento che è stato inserito nel cartellone estivo 2021 dal comune di Cetraro ed ha visto la partecipazione, inaspettata, di ben 15 bambini e ragazzi BES, accompagnati dai propri genitori e, per alcuni, con grande stupore dei ragazzi, dal proprio maestro scolastico di sostegno. Si è potuto scorgere negli occhi dei partecipanti lo stupore e la curiosità della nuova avventura già nelle prime fasi del raduno, quando, i volontari del centro Velico Lampetia di Cetraro hanno fatto indossare a tutti i giubbini di salvataggio. Poi, divisi in gruppetti, si sono imbarcati nelle quattro imbarcazioni, sotto l’attenta guida degli esperti del Centro Velico di Cetraro e della Lega Navale.

Una bella e innovativa pagina di inclusione e sport non agonistico tramite la velistica che, pur essendo moderatamente rischiosa, visto che si naviga in mare aperto, apre “nuovi orizzonti” e “nuove sfide” ma nello stesso tempo in modo  unico in quanto il mare non conosce nessuna barriera fisica e intellettiva e abitua ad affrontare  e a superare le “avversità” della  vita.

Dopo le regate sia nel porto che in mare aperto, sfidando le moderate onde,  dove i ragazzi con i loro rispettivi accompagnatori  hanno potuto provare una gioiosa emozione e nuova esaltante esperienza, nel giardino del ristorante “Il Faro”, con la diretta collaborazione dell’Associazione Onlus “Gli Amici di Gabriele”, si è tenuta una interessante tavola rotonda alla quale dopo i saluti istituzionali dell’assessore del comune di Cetraro, in rappresentanza del Sindaco, Carmine Quercia, del Portavoce del Forum del Terzo Settore del Tirreno Cosentino, Concetta Grosso,  del presidente della  La Lega Navale di Cetraro. Michele Vattimo e del presidente del Centro Velico Lampetia, Cristina Leporini, del Presidente Provinciale di Cosenza dell’UNICEF, Monica Perri,  dell’atleta paralimpico Enrico Magnelli, ha introdotto i lavori Luigi Lupo, presidente dell’Associazione Calcia l’Autismo, associazione che ha promosso l’evento, e sono intervenuti Franca Ferrami, referente dello CSAIn di Cosenza, Graziano Di Pasqua, dirigente scolastico dell’IIS Silvio Lo Piano di Cetraro.

I lavori sono stati conclusi dal Delegalo provinciale del CIP di Cosenza, Deborah Granata e dall’ospite d’onore della serata, ovvero, il campione italiano CICO 2020, testimonial CIP 2021 , Vincenzo Gulino, al quale tutti i presenti hanno augurato di poter salire sul podio più alto, in rappresentanza dell’Italia, ai prossimi campionati mondiali che si terranno nel mese di ottobre a Palermo. All’evento hanno preso parte tante altre associazioni di persone diversamente abili e culturali del territorio e, alla fine dell’incontro, ci si è dati appuntamento in un prossimo appuntamento nel poter ripetere e implementare la bella esperienza vissuta.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook