Mercoledì, 22 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Coronavirus, chiusa in Calabria cattedrale di Lungro: tutti a bere dallo stesso calice, positivo un sacerdote

Coronavirus, chiusa in Calabria cattedrale di Lungro: tutti a bere dallo stesso calice, positivo un sacerdote

Un'ordinanza urgente per chiudere e sanificare la cattedrale di San Nicola di Mira, nel comune del Cosentino famoso per essere la capitale religiosa degli italo-albanesi continentali, sede dell'Eparchia bizantina. L'ha firmata il sindaco di Lungro, Giuseppe Santoianni, dopo aver appreso della positività al Coronavirus di uno dei fedeli presenti in chiesa nei giorni scorsi. A preoccupare è stata l'assoluta mancanza di osservanza dei protocolli antiCovid, in nome del rispetto della liturgia, che secondo il rituale bizantino prevede che tutti bevano dallo stesso calice durante l'eucaristia. A rivelarlo, un video pubblicato e poi rimosso sul profilo social del sacerdote, in cui i fedeli - con la mascherina abbassata - poggiano le labbra sullo stesso

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook