Martedì, 21 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Cetraro, appello di due medici per salvare l'ospedale VIDEO

Cetraro, appello di due medici per salvare l'ospedale VIDEO

Il desiderio di aiutare la propria terra pur vivendo e lavorando da anni lontano, nel pieno spirito della scelta a suo tempo fatta: quella di diventare medici e di aiutare chi ha bisogno. E ora, Francesco Vattimo, cardioncologo a Bergamo, e Salvatore Guaglianone, urologo al Regina Elena a Roma, entrambi nati a Cetraro, hanno capito che ad avere bisogno è l’ospedale della loro città, l’ospedale “Gino Iannelii”, che, ormai da troppo tempo, si dibatte in difficoltà che sembrano insormontabili, nonostante l’impegno e la riconosciuta professionalità dei suoi operatori sanitari. Sembrano, perché, invece, basterebbe poco per far sì che lo stesso torni a essere punto di riferimento di un territorio molto vasto, quello del Tirreno cosentino e della Valle dell’Esaro. E per questo i due giovani e affermati professionisti hanno deciso di “metterci la faccia”, lanciando un appello per salvare la struttura cetrarese, che si augurano possa essere raccolto dai rappresentanti istituzionali in primis, consapevoli degli innumerevoli concittadini che hanno aiutato nei loro “viaggi della speranza” nelle strutture sanitarie in cui operano.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook