Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Minacce in cambio di voti ad Amantea, al via il processo al tribunale di Paola

di
comune di amantea, minacce in cambio di voti, processo, Cosenza, Calabria, Cronaca
Il tribunale di Paola

Promesse di lavoro in cambio di voti. Attorno a questo binomio ruoterà il processo a carico dell'ex consigliere regionale Franco La Rupa e dell'allora consigliere comunale di Amantea Marcello Socievole che prenderà il via questa mattina nel Tribunale di Paola.

Due mesi fa, in realtà, non era stato possibile incardinare il procedimento perché uno dei giudici che componeva il collegio giudicante, Vincenzo D'Arco, era il Gup che lo scorso gennaio dispose il rinvio a giudizio dei due imputati. Quindi, come evidenziato dalle difese, era incompatibile. Così questa mattina il nuovo collegio (presieduto dal giudice Alfredo Cosenza) procederà con la costituzione delle parti e la lista dei testimoni della pubblica accusa, rappresentata dal pm Rossana Esposito.

Si tratta di un processo che si annuncia già complesso e che vede sul banco degli imputati due politici accusati di aver fatto pressioni per ottenere sostegno elettorale con pesanti minacce. Non stupisce il binomio lavoro in cambio di voti, ma si tratta di accuse tutte da dimostrare in dibattimento.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Cosenza in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook