Sabato, 15 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti in provincia di Cosenza, "cercasi" nuovo impianto per evitare l'emergenza
NUOVO VERTICE

Rifiuti in provincia di Cosenza, "cercasi" nuovo impianto per evitare l'emergenza

di
rifiuti Cosenza, Cosenza, Calabria, Cronaca
Foto di Franco Arena

Nulla di fatto anche dopo la riunione di ieri mattina a Catanzaro a cui hanno partecipato alcuni sindaci dei comuni che appartengono all'Ato 1 di Cosenza. Allo stabilimento della Calabra Maceri non sono pervenute note relative alla ripresa delle trattative per un eventuale rinnovo (non proroga) del contratto scaduto il 30 giugno.

Il che significa che le porte dell'azienda nell'area industriale di Rende rimangono chiuse. Dove andranno residuo (martedì la raccolta) e organico (domani) del capoluogo e di altre decine di comuni non è dato sapere.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook