Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sorveglianza speciale per due attivisti cosentini, no da pm e difesa
L'UDIENZA

Sorveglianza speciale per due attivisti cosentini, no da pm e difesa

Cosenza, Cronaca

Il pubblico ministero della procura di Catanzaro ha richiesto il rigetto della proposta di sorveglianza speciale avanzata dalla questura di Cosenza nei confronti di Simone Guglielmelli e Jessica Cosenza, i due attivisti che hanno partecipato alla manifestazione svoltasi a Cosenza, in piazza Kennedy, lo scorso 4 dicembre contro il governo Draghi. Analoga richiesta, durante l'udienza al Tribunale di Sorveglianza di Catanzaro, da parte dei difensori. Il tribunale si è riservato ed emetterà la decisione nei prossimi giorni.

"Siamo molto fiduciosi - sostengono Guglielmeli e Cosenza - che venga accolta la richiesta del PM e dei nostri avvocati Maurizio Nucci e Giuseppe Lanzino. Il tentativo di colpire, attraverso le misure di repressione preventiva, le forme di attivismo sociale radicate sul nostro territorio rappresentano un attacco alla libertà di dissenso e un favore a chi condanna la nostra terra a povertà, ricatti ed emigrazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook