Sabato, 24 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE B

Il Cosenza tra il mercato e la sfida di lunedì a Verona

di
cosenza, cosenza-verona, serie b, verona, Verona-Cosenza, Piero Braglia, Cosenza, Calabria, Sport
Piero Braglia
Braglia suona la carica in vista del Verona. Banale in conferenza stampa il tecnico toscano non lo è mai stato. Anche a due giorni dalla partita che il Cosenza disputerà in terra scaligera, l’allenatore di Grosseto non le manda a dire. Nonostante il match sia ormai alle porte, l’argomento principe resta il mercato. La società ha annunciato anche l’arrivo del centrocampista Sciaudone, perfezionato, però, nella giornata di venerdì. Fa seguito agli arrivi di Hristov (manca il nullaosta internazionale per chiudere il trasferimento in prestito del difensore bulgaro dal Levski Sofia) ed Embalo, “In canna” il ds Trinchera ha anche il difensore esterno Bittante e l’attaccante Litteri. All’appello, poi, mancherebbe solo un altro centrocampista.
Sempre oggi, intanto, il Cosenza ha ufficializzato l’addio del portiere Cerofolini che ha sposato la causa del Bisceglie, in serie C, dopo esser ritornato in prestito alla Fiorentina. L’esperienza in riva al Crati si è chiusa con due presenze e tre gol incassati.
Verso Verona.  Braglia è soddisfatto per l’andamento del mercato e guarda con fiducia alla prossima sfida. «Il Cosenza giocherà la solita gara», sottolinea, «tenendo conto che avrà di fronte un avversario con una potenzialità incredibile: gli scaligeri possono contare su Pazzini, Matos, Zaccagni e, ultimo in ordine di arrivo, Di Gaudio, che fa sempre bene in un campionato come la D».
Ma anche i silani si sono rinforzati, soprattutto con l’arrivo di Embalo.
"Si tratta di un giocatore che ho indicato al direttore. Ha qualità ed è molto veloce, oltre a calciare bene le punizioni. Sull’operato di Trinchera, che sta lavorando bene, ci esprimeremo alla fine di gennaio". Il ds silano ha dovuto cambiare strategia in corso d’opera. Dopo lo 0-0 in casa contro l’Ascoli (il terzo di fila al “Marulla”) lo stesso Braglia aveva manifestato la necessità di variare il modulo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook