Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Il cadavere ritrovato nel porto di Corigliano: ucciso con tre colpi di pistola

Una esecuzione in piena regola. Un delitto eseguito da uno o più killer? Fatto inginocchiare o preso di sorpresa alle spalle, sparato alla nuca ed il proiettile che fuoriesce dall’orbita oculare. Altri due spari: uno in petto e l’altro in pieno volto.

La sequenza esatta e quale sia stato il corpo mortale, toccherà stabilirlo al medico legale, Silvio Trotta, al quale la procura ha affidato il compito di eseguire l’esame autoptico e tutti gli esami comprativi che serviranno a stabilire, senza dubbio alcuno, l’identità di quel corpo affiorato, nella mattinata di lunedì, nelle acque del porto di Schiavonea.

Ulteriori dettagli nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

Digital Edition
Dalla Gazzetta del Sud in edicola

Scopri di più nell’edizione digitale

Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale.

Leggi l’edizione digitale
Edizione Digitale

Caricamento commenti

Commenta la notizia