Sabato, 04 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti a Cosenza, guerra di cifre e scambio di accuse: stop alla raccolta
L'EMERGENZA

Rifiuti a Cosenza, guerra di cifre e scambio di accuse: stop alla raccolta

di

Un'emergenza senza fine quella dei rifiuti a Cosenza. Che va avanti tra mille polemiche tra gestori di impianti, Ato e amministrazioni comunali. Una polemica segnata da fatture non emesse, somme reclamate, debiti milionari.

A farne le spese sono gli utenti, quelli che fanno bene la differenziata. Ieri Calabra Maceri, stanca di inviare solleciti (senza alcun fondamento, afferma l'assessore di Palazzo dei Bruzi, Carmine Vizza) ha chiuso le porte del proprio impianto (perché saturo) bloccando di fatto la raccolta del residuo.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook